Le Acli di Caserta, in collaborazione con Acli Terra Caserta, hanno donato prodotti di generi alimentari al “CENTRO FERNANDES” di Castel Volturno.

IL Centro è una struttura di prima accoglienza per immigrati, che offre vitto ed alloggio temporaneo a circa 50 ospiti e riserva ampi spazi alle attività culturali, assistenziali e ricreative.

Grazie all’impresa “GiòCuoreCampano” di Villa Literno, associata ad Acli Terra, nella giornata del 7 maggio 2021, sono stati consegnati oltre 100 kilogrammi di conserve di pomodori in barattolo.

Le Acli di Caserta hanno inteso compiere un gesto di vicinanza, consolidando il contributo a sostegno del Centro Fernandes.

Dura ormai da anni la collaborazione tra le Acli di Caserta ed il CENTRO FERNANDES.

Le Acli di Caserta hanno sempre cercato di sostenere questo luogo di ascolto, di incontro, di presa in carico, di orientamento rispetto alla situazione giuridica, medica e lavorativa degli immigrati.

Il CENTRO FERNANDES, tra l’altro, agisce anche come avamposto di contrasto al fenomeno del caporalato.

Castel Volturno è uno dei Comuni dove il numero di cittadini immigrati è tra i più elevati sia in termini di presenza numerica, sia percentualmente.

Il numero delle presenze comporta, di conseguenza, l’aumento costante delle richieste di assistenza, di informazioni e di servizi.

Fare rete nel territorio con le Parrocchie, le Associazioni ed i Centri di assistenza è basilare per poter offrire una risposta puntuale e garantire un’integrazione autentica.

Le Acli di Caserta

8 maggio 2021